AUTODROMO DI
IMOLA

22/23 Giugno

L’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari è universalmente riconosciuto come un tracciato molto tecnico, difficile da interpretare, con curve e staccate piuttosto complesse.

Percorrere ad alta velocità l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari richiede un profilo dal livello professionale: il tracciato è tecnico, con curve e staccate difficili. È il 25 aprile 1953 quando il circuito viene ufficialmente inaugurato in occasione del Gran Premio Coni, prova del Campionato Italiano di Motociclismo, e basta attendere il 1963 per l'esordio della Formula 1 sul tracciato imolese. 

Si tratta della prima gara non ufficiale vinta dallo “scozzese volante” Jim Clark con la Lotus Climax Brm con cui alla fine della stagione diventa Campione del Mondo. Siamo nel 1980 quando la F1 si insedia stabilmente a Imola, dove rimarrà per oltre 25 anni e nello stesso anno si disputa per la prima volta un GP valido per il Campionato del Mondo: il 51° Gran Premio d’Italia. Nel 1981 nasce a Imola il Gran Premio di San Marino che si affianca al Gran Premio d’Italia a Monza fra le prove del Campionato Mondiale di F1 disputate nel Bel Paese. Attualmente risulta uno fra i circuiti più all’avanguardia per flessibilità e polifunzionalità, importanti elementi di sviluppo del piano industriale dell’Autodromo. 

PRENOTA IL TUO TEST DRIVE

CAMPIONATO
GT SPRINT

Vallelunga

04 / 05 MAGGIO

VALLELUNGA

Imola

22 / 23 GIUGNO

IMOLA

Mugello

20 / 21 LUGLIO

MUGELLO

Monza

19 / 20 SETTEMBRE

MONZA